Lezione 06-Le liste…

gennaio 13, 2007 at 11:54 am 2 commenti

La lista può essere pensata come una variabile che può contenere più di un valore,anche di tipo diverso,vediamo come si crea:

nomelista=[‘elemento0′,’elemento1′,elemento2,’elemento3’,elemento4]

Gli elementi 0,1,3 sono di tipo stringa(infatti sono tra le virgolette),mentre gli elementi 2,4 sono di tipo numerico.

All’interno della lista gli elementi vengono “indicizzati” , infatti e vengono contati a partire da zero,quindi:

lunghezza_lista=(numero elementi-1)

Se vogliamo sapere che elemento abbiamo in una determinata posizione della lista ci basta scrivere:

nomelista[posizione]

Esempio:

lista=[‘patate’,’cipolle’,2,’mele’,69,’pesche’]

print lista[1]

print lista[4]

 

Otterremo come output:

cipolle

69

Se invece vogliamo sapere in che posizione si trova un certo elemento della lista scriviamo:

nomelista.index(nome_elemento)

Esempio:

lista=[‘patate’,’cipolle’,2,’mele’,69,’pesche’]

print lista.index(‘cipolle’)

L’output sarà:

1

 

Per cancellare un’elemento dalla lista scriviamo:

del nomelista(posizione_elemento)

Esempio:

lista=[‘patate’,’cipolle’,2,’mele’,69,’pesche’]

del lista(1)

in questo modo cancelleremo la parola “cipolle”

 

Riepilogando i comandi da potere usare sulle liste sono:


len(nome_lista) –> restituisce la lunghezza della lista

nome_lista.index(nome_elemento)—>restituisce la posizione dell’elemento

nome_lista.append(elemento)–>inserisce un nuovo elemento nella lista

nome_lista.sort()–>ordina la lista

del nome_lista(posizione)–>cancella l’elemento nella posizione

elemento in nome_lista–>restituisce true se l’elemento è nella lista

nome_lista=range(valore)–>la lista conterrà gli elementi che vanno da 0 a valore

nome_lista=range(valore1,valore2) –>la lista conterrà gli elementi compresi tra valore1 e valore2

 

TUPLE:

Le tuple sono delle liste dove gli elementi non si possono modificare,esse si dichiarano in questo modo:

nome_tupla=(‘elemento1′,’elemento2′,’elemento3’)

 

Annunci

Entry filed under: Python.

Esempio di applicazione usando gli argomenti trattati… Esempio di applicazione delle operazioni sulle liste…

2 commenti Add your own

  • 1. Fabrizio Mondo  |  gennaio 13, 2007 alle 2:45 pm

    fantastico!!! non pensavo che gli array in python si potessero fare anche con tipi di dato non omogenei…

    Le operazioni disponibili sulle liste che complessità hanno? dipende dal tipo di dato? che cosa è implementato per ordinamento standard?

    Rispondi
  • 2. akus85  |  gennaio 13, 2007 alle 4:03 pm

    La complessità non dipende dal tipo di dato contenuto nella lista ma dalla lunghezza di tutta la lista.
    Mentre per quanto riguarda l’ordinamento ottenuto dal comando “sort” credo che sia usato il Quicksort che ha come ordine di tempo (n log n) ma non sono sicurissimo che venga usato questo,ma sulla documentazione non ho trovato nulla di specifico al riguardo.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Trackback this post  |  Subscribe to the comments via RSS Feed


IL FORUM E’ ATTIVO..!!!

pythonlab adesso ha il suo forum all'indirizzo: Pythonlab-forum

Python s60..

8.MODULO E32 21-03-07 Ultimo aggiornamento

Blog Stats

  • 87,029 hits

Archivi

Aggiunta chat…


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: